Articoli

I guerrieri del Vovinam

ARTICOLO DI Antonio Viviano

 

9 Marzo, 2009 I guerrieri del Vovinam si mettono alla prova Domenica scorsa si sono tenuti gli esami Nazionali del Vovinam Viet Vo Dao Fighting Art, la manifestazione è stata ospitata quest’anno dal comune di Agrate.

Gli esami tra i più duri tra le Arti Marziali si sono sviluppati tra prove tecniche, combattimenti a contatto, forme antiche e uso di armi come bastone lungo e coltelli. Le prove fisiche peculiarità delle discipline Vietnamite e del Sud Est Asiatico, hanno provato al limite la preparazione degli atleti, con un’età che va dagli otto anni fino all’anta, mostrando un ottimo livello generale nella preparazione psico fisica.

“e stata un’ottima occasione per eseguire in contemporanea i passaggi di livello degli atleti inscritti al corso d’Anti aggressione e Street Fighting. Il corso ci sta donando grandi soddisfazioni, le ragazze e le donne che lo frequentano, stanno dimostrando grandi doti d’apprendimento e una grinta incredibile”.

Le tecniche del corso d’anti aggressione sono semplici immediate e micidiali preparano l’allievo sia dal punto fisico sia psichico donandogli sicurezza e auto controllo.

“Dedicandoci un po’ di tempo a noi stessi possiamo fare molto per noi per il nostro fisico, per la nostra salute e soprattutto per gli altri, perché da noi s’impara a proteggere chi c’è accanto, perché noi possiamo scegliere tramite la nostra apatia di divenire Vittima, ma chi c’è a fianco a fiducia di noi e si affida a noi per la sua incolumità questo che lui sia un bambino, una donna o nostro marito. Ecco perché il corso e strutturato per garantire una buona preparazione a uomini, donne o ragazzi perché il bullismo non ha età e i prepotenti non guardano se sei uomo o donna per loro Tu sei solo un debole da sopraffare”.

Gli esami si sono conclusi con un incredibile piazzamento per gli Agratesi, al primo posto come migliore Atleta troviamo Davide Gabrione di certo uno tra i futuri istruttori di questa disciplina con Massimo Brambilla e Nicolas Crucitti, a pari merito con Lorena Martini una ragazza che non finisce mai di stupirci regalandoci grandi performance e una costanza di ferro. Per l’ under quattordici al primo posto troviamo Alessia Rossi la TIGRE ROSA un fantastico connubio tra forza tenacia e grazia.

A giugno ci saranno gli esami per il passaggio a Istruttore per la nostra Simona Kucharova e per Antonio Meduri che al cospetto di una commissione Internazionale porteranno l’intero programma a partire dalla prima cintura e in seguito si dovranno cimentare in combattimenti a contatto pieno sia a mani nude sia con armi bianche. Uno spettacolo da non mancare se in quei giorni sarete dalle parti d’agrate.

M° II° Dan Viviano Antonio

 

 

(Notizia by Il Cittadino)

+Copia link

Lascia un commento

Devi essere connesso per inviare un commento.