Gradi

Nel Vovinam Viet Vo Dao Fighting Art la suddivisione dei gradi avviene in modo molto differente dalle altre discipline e segue il principio dei colori che nella cultura vietnamita hanno sempre avuto grande importanza.

Il grado di cintura gialla viene rilasciato solo dopo aver compiuto i 18 anni. Tutti i passaggi di grado vengono effettuati per esame. Tutti gli esami al di sotto della cintura gialla vengono effettuati all’interno dei club; dall’esame di cintura gialla a quello di 3° Dang ci si dovrà presentare davanti ad una commissione nazionale composta dal consiglio tecnico nazionale, mentre per i gradi dal 4° Dang in su saranno affrontati davanti ad una commissione internazionale. I gradi che vengo apposti sulle cinture (CAP), seguono la logica dei colori tradizionali, quindi il colore del CAP deve essere sempre del colore della cintura successiva.

L’accesso all’esame è subordinato a un pre-esame, tenuto dal proprio Istruttore, e dal raggiungimento della presenza minima alle lezioni, che non potrà essere inferiore ai 3/4 delle lezioni complessive.

L’anno accademico inizia con quello solare come da tradizione; gli esami si tengono nel mese di Dicembre, con eventuali recuperi (solo ed esclusivamente per motivi eccezionali) nel mese di Gennaio.

Debuttante

Azzurro chiaro: significa Est, il sole che all’alba trasforma il cielo scuro in azzurro. Corrisponde all’inizio dell’allenamento dell’alunno dentro la filosofia del Vovinam.

Praticante (dalla cintura Blu al 3° CAP)

Azzurro marino: è il colore dei praticanti confermati; più scuro di quello del principiante, è la transizione fino al grado seguente, il nero. Ad un estremo della cintura si collocano i CAP (gradi), da una a tre strisce gialle.

Istruttore (cintura Gialla)

Il giallo sta ad indicare il colore della terra, ma anche il colore regale per eccellenza; è anche il colore della pelle e sta ad indicare che il Vovinam Viet Vo Dao è entrato in essa.

Maestro (1° Dang)

Giallo: il Centro, il colore della terra che alimenta gli alberi; corrisponde alla metà del cammino che ha percorso l’atleta marziale. Sta al centro del Dao ed è l’essenza del Vo. I Dang (gradi superiori) sono rappresentati da una a tre strisce rosse.

Maestro Superiore (2° – 3° Dang)

Il cammino prosegue verso un illuminazione filosofica, la Meditazione e la cura dello spirito portano a una nuova coscienza di vita.

Maestro Teologo (dal 1° al 6° Dang)

Il rosso, colore del sangue: il Vovinam Viet Vo Dao è entrato in esso. E anche il Sud: significa abbondanza, progresso. Corrisponde alla propagazione del Vo, l’essenza di tutto il cambiamento e la lunga vita. I Dang sono rappresentati da strisce bianche, fino ad un massimo di sei.

Gran Maestro

Il bianco, colore delle ossa: il Vovinam Viet Vo Dao è ora parte fondamentale di noi stessi. Ovest, il colore della purezza, della voce, della respirazione: significa che l’Arte Marziale è penetrata nelle ossa e nel cervello del maestro, diventando, quindi, una base eccellente per la scuola. La cintura del Patriarca porta inoltre delle linee di colore azzurro, nero, giallo, rosso, che rappresentano tutte le cinture della Disciplina.

+Copia link